Primavera della Mobilità Dolce 2019

PRIMAVERA DELLA MOBILITÀ DOLCE 2019

Torna la Primavera della Mobilità Dolce edizione 2019 promossa da AMoDo per una stagione di lentezza in tutta Italia.

Tre mesi ricchi di appuntamenti –dal 21 marzo al 21 giugno– per chi ama pedalare, camminare su vie storiche e nella natura, scoprire ferrovie turistiche, immergersi nella cultura e nel paesaggio italiano.

Novità del 2019 è l’Atlante della Mobilità Dolce, presentato il 9 marzo a Milano in occasione della manifestazione dedicata agli stili di vita sostenibili Fa’ la cosa giusta!.

Una piattaforma open per disegnare le traiettorie principali esistenti e in progettazione della mobilità dolce in Italia. Un lavoro di intersezione dei principali sistemi di ciclovie, cammini, greenways e ferrovie turistiche oggi presenti nel paese e delle hub di trasporto pubblico.

«La mobilità dolce è una stagione in fiore che stenta a sbocciare in Italia –dichiara Anna Donati, portavoce delle 28 associazioni di A.Mo.Do.– I provvedimenti approvati dal Parlamento nella scorsa legislatura rischiano di non trovare una concreta attuazione.
Rivolgiamo al Governo quattro richieste: emanare i decreti attuativi sulle ferrovie turistiche, adottare il Piano Generale Mobilità Ciclistica ed aprire un tavolo partecipato al MIT per le ciclovie, aggiornare il portale delll’Atlante dei Cammini, prevedere nuove risorse nella prossima Legge di Stabilità 2020 per la mobilità dolce nel suo complesso.»

GIORNATA DELLE FERROVIE DELLE MERAVIGLIE

L’evento più importante della Primavera della Mobilità Dolce si svolgerà il 4 e 5 maggio, la Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie, durante la quale saranno valorizzati migliaia di chilometri di ferrovie storie e tracciati dismessi posti al centro di un progetto di rigenerazione territoriale.

La Primavera della Mobilità Dolce si chiude con la Maratona Ferroviaria, il consueto appuntamento di esperti, appassionati e giornalisti che studierà, in un viaggio collettivo e ricco di incontri con il territorio, i tracciati ferroviari del paesaggio sardo.

Con il patrocinio di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Fondazione FS Italiane, Anci, Asstra, Via Francigena, Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità.
Media partners: Rivista TREKKING&Outdoor, La Nuova Ecologia, Radio Francigena – La voce dei cammini, FerPress, Mobility Press.

Italiaapiedi Magazine

Italiaapiedi Magazine

Italia a piedi è un "magazine online" dedicato al mondo del turismo e una "associazione culturale non-profit" che promuove il turismo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookie di terzi per analizzare il traffico. Per dettagli o per gestire il consenso, leggi la Privacy Policy and la Cookie Policy