Mese della Mobilità Dolce 2019

MESE DELLA MOBILITÀ DOLCE 2019

Dal 3 marzo al 7 aprile torna il Mese della Mobilità Dolce promosso da Co.Mo.Do.

Il compito di Co.Mo.Do. è di portare economia green attraverso la mobilità leggera in aree a vocazione turistica e paesaggistica, individuando sistemi di reti di percorsi fruibili dal turismo dei bikers e dal turismo familiare, dai cavalieri e dai pedoni, coinvolgendo associazioni ed enti locali al dialogo con le Istituzioni affinché possano investire nelle infrastrutture verdi, come già accade in Europa.

Molti percorsi virtuosi di recupero e rilancio avvengono dal basso e dai territori; a tale scopo Co.Mo.Do. si impegna per far conoscere, riscoprire e approfondire – insieme alle comunità, le scuole e le organizzazioni locali – l’inestimabile patrimonio delle infrastrutture dismesse: beni comuni da salvaguardare per rappresentare risorse su cui impostare uno sviluppo sostenibile del territorio.

Una ferrovia dismessa può diventare tante cose utili. Tornare ad essere ferrovia, diventare una greenway, favorire il recupero di un territorio, trasformarsi in un parco naturale, in un corridoio ecologico. Oppure si può tenere “congelata” in attesa di progettazioni differenti, ma “protetta” da ogni degrado.

Un turismo ben progettato e ben gestito può contribuire allo sviluppo sostenibile, perché aumenta il capitale sociale dei territori, contribuisce alla crescita dell’occupazione, diffonde la consapevolezza del patrimonio naturale e culturale del nostro Paese. Un modo concreto di “fare” per il bene pubblico ed il piacere della scoperta.

La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate e il “Mese della Mobilità Dolce e Sostenibile” sono eventi registrati, patrocinati dal Ministero dell’Ambiente e la Federazione Ciclistica Italiana.

Italiaapiedi Magazine

Italiaapiedi Magazine

Italia a piedi è un "magazine online" dedicato al mondo del turismo e una "associazione culturale non-profit" che promuove il turismo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookie di terzi per analizzare il traffico. Per dettagli o per gestire il consenso, leggi la Privacy Policy and la Cookie Policy