Open House Torino 2018

OPEN HOUSE TORINO 2018 “Open door, open eyes, open mind”

Sulla scia dell’esordio del 2017, Open House Torino torna il 9 e il 10 giugno 2018. La prima edizione, miglior esordio della storia di Open House, ha aperto al pubblico 111 architetture generalmente chiuse, mobilitando più di 15mila visitatori per un totale di oltre 38mila visite.

L’edizione 2018 conferma alcuni degli spazi dello scorso anno: hotel di design contemporaneo l’NH Carlina e il Duparc Contemporary Suites; le case-studio dei professionisti Zucca Architettura Factory e Studio Carlo Ratti Associati; gioielli di architettura barocca convertiti in appartamenti dal fascino contemporaneo come The Number 6, la Casa più bella del mondo 2015 secondo ArchDaily e il Palazzo della Luce; luoghi cult come il Dancing Le Roi disegnato da Carlo Mollino; case inaspettate da scoprire nei cortili degli isolati come Casa Okumè e La Casa tra gli alberi.

Tra le new entries del 2018: il design contemporaneo di un appartamento privato nella Casa Neogotica di San Salvario, il dietro le quinte del Café Müller, nuovo spazio per gli spettacoli di Cirko Vertigo, le sorprese e l’armonia del Giardino Segreto, studio d’architettura specializzato in paesaggio, che è un vero e proprio manifesto –tra verde e armonia– del lavoro della sua fondatrice Cristiana Ruspa.

Come l’anno scorso, Open House Torino coinvolgerà tutti i quartieri della città invitando i visitatori a costruire i propri itinerari secondo i propri interessi: la Torino dall’alto offerta dal grattacielo della Lancia e dal campanile di Faa’ di Bruno; la Torino del liberty rivisitato dal design di Cit Turin e San Donato; la Torino degli edifici ex industriali reinterpretati dal gusto innovativo di questi anni e la Torino dell’architettura contemporanea di The number six, di Casa Hollywood, dei loft e di alberghi come il Duparc o l’NH Carlina, che puntano anche sul design più raffinato.

Le visite sono tutte gratuite e avvengono generalmente per ordine di arrivo. Per gli edifici in cui è necessaria la registrazione, le prenotazioni online apriranno il 26 maggio alle ore 11 nel sito di open house torino, nelle pagine degli edifici interessati. Scopri il programma: https://www.openhousetorino.it/edifici/

“La nostra formula è sempre la stessa: mostrare i diversi aspetti dell’architettura, le diverse declinazioni dell’abitare e dello stare insieme. Crediamo nel valore educativo di Open House e anche nel suo valore culturalturistico: ci piacerebbe diventasse anche per i turisti un’occasione per scoprire la città come non la vedrebbero mai, se non durante il nostro weekend” – Luca Ballarini, fondatore e presidente dell’Associazione Open House Torino

L’associazione Open House Torino appartiene al network Open House Worldwide, l’organizzazione internazionale con sede centrale a Londra, e sedi indipendenti in Europa, America, Medio Oriente e Australia. Le aperture sono organizzate in 36 città in tutto il mondo tra cui in Italia, a Roma dal 2012 e a Milano dal 2016.

Sito web: www.openhousetorino.it
Facebook: @OpenHouseTorino2018 – Twitter: @openhousetorino – Instagram: @openhousetorino
Hashtag di condivisione: #openhousetorino

OPENHOUSETORINO_2018
Italiaapiedi Magazine

Italiaapiedi Magazine

Italia a piedi è un "magazine online" dedicato al mondo del turismo e una "associazione culturale non-profit" che promuove il turismo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookie di terzi per analizzare il traffico. Per dettagli o per gestire il consenso, leggi la Privacy Policy and la Cookie Policy